Don Francesco Fulvi succede a Don Franco, dal 1974 primo e unico parroco della nostra comunità e Assistente Ecclesiastico del nostro Gruppo, sin dalla fondazione nel 1985.

DON FRANCESCO FULVI

Francesco Fulvi nasce ad Ascoli Piceno il 31 ottobre 1989. Ha frequentato il liceo classico e ha conseguito il baccellierato in Filosofia e in Teologia presso la Pontificia Università Gregoriana. Ha ottenuto la licenza in Sacra Liturgia presso il Pontificio Istituto Liturgico Sant’Anselmo di Roma.

I luoghi della sua formazione sono stati: dal 2005 al 2008 il seminario minore di Fermo e dal 2008 al 2017 l’Almo Collegio Capranica di Roma. Attualmente frequenta il Conservatorio di Santa Cecilia e sta concludendo il diploma in organo.

Racconta di aver scoperto la sua vocazione intorno alla III media, guardando il suo parroco don Erminio D’Angelo a Campolungo nella chiesetta di Santa Maria Assunta e servendo Messa.

Viene ordinato diacono il 27 giugno 2015; Mons. Giovanni D’Ercole lo ordina così sacerdote il 22 ottobre 2016. Ricorda quei giorni con viva emozione per l’importanza di consacrarsi al Signore, l’agitazione e la viva gioia della prima Messa celebrata con l’unico desiderio di mettersi al servizio del popolo santo di Dio.

Nella Diocesi di Ascoli Piceno ricopre il doppio incarico di direttore dell’ufficio liturgico e del coro diocesano.

Dal 2015 inizia la sua missione, prima come diacono, nella parrocchia di San Luca Evangelista affiancando il parroco don Franco Petrucci e il suo vice don Paolo Simonetti. E’ attivo nel catechismo e assistente ecclesiastico dei gruppi parrocchiali, tra cui Agesci e Masci.

Di sé racconta della sua capacità di ascolto e confronto, disponibilità e curiosità nell’imparare nuove cose. Ama leggere, passeggiare nei boschi e ascoltare musica classica, oltre che scherzare!

Considera la comunità di Villa Pigna una bella realtà, contrassegnata da legami forti e sinceri; riconosce a Don Franco il grande lavoro svolto in tanti anni di servizio e sente tutto il peso di questa importante eredità.

“In questo nuovo compito che il Vescovo Pompili mi ha affidato – dice Don Francesco – potrò contare sulle tante persone presenti in parrocchia con le quali già in questi anni si è potuta instaurare una sincera e fruttuosa collaborazione. I giovani della nostra parrocchia sono moltissimi e vanno prima di tutto ascoltati nelle loro esigenze, facendo sì che la parrocchia diventi sempre più un luogo che accoglie tutti, senza escludere nessuno: come direbbe papa Francesco “un ospedale da campo dove le fragilità vengono accolte e curate”.

“Come già è ben visibile a tutti, un grande lavoro di aggregazione giovanile viene svolto dal Gruppo Scout Folignano1, la cui presenza in parrocchia, ultra trentennale, ha fatto sì che intere generazioni venissero accompagnate nella crescita umana e spirituale. Insieme agli scout penso all’oratorio, all’Azione Cattolica, realtà importanti anch’esse presenti in parrocchia con un servizio davvero prezioso. Tuttavia i giovani estranei a gruppi, movimenti e associazioni rappresentano la percentuale maggiore: la sfida della Chiesa di oggi è riuscire a intercettare soprattutto loro.”

Domenica 25 aprile 2021 il Vescovo di Ascoli Piceno, mons. Domenico Pompili, durante la celebrazione eucaristica delle 11,30 lo nomina ufficialmente nuovo parroco della parrocchia San Luca Evangelista a Villa Pigna (Folignano), successore di Don Franco Petrucci.

Biografia * Foto * I nostri pensieri…

Il Saluto dei parrocchiani * Biografia * Foto * I nostri pensieri…

0 commenti

Lascia un commento