Ciao Sonia!

Sonia, sei stata per noi un esempio di tenacia e forza di volontà, di voglia di vivere con la tua presenza costante, nonostante tutto.
Entrata da lupetta ti sei messa in gioco, anno dopo anno, in cacce, avventure, campi, route, fino alla partenza e all’ingresso in Comunità Capi. Ti sei presa cura dei lupetti, prima come Chil e poi come Akela, diventando un’attenta sorella maggiore di tanti bambini e bambine che ti sono stati affidati.
Sorellina, boschi ed acque, venti ed alberi, saggezza, forza e cortesia, che il favore della giungla ti accompagni.
Buona caccia sulla tua nuova pista.

Sonia se ne è andata oggi, quasi in punta di piedi senza disturbare troppo, come era solita fare quando regalava il suo tempo agli altri.

Nel dolore e nella tristezza ci consoli la certezza che chi vive in Lui non morirà in eterno.

Lascia un commento